Primo Premio al “III Simposio Internazionale sul Volo Ipersonico"

Grande risultato ottenuto dai ragazzi dell' Augusto Righi al "Terzo Simposio Internazionale sul Volo Ipersonico", che si è svolto presso l' Accademia Aeronautica di Pozzuoli il 30 e 31 Maggio 2019 e che ha riunito esperti altamente qualificati e ricercatori di vari paesi, università, enti di ricerca e industria, per il confronto e lo scambio di esperienze nello sviluppo del volo ipersonico e dei velivoli ipersonici. Il simposio è stato organizzato dall'Associazione Arma Aeronautica, Sezione Roma 2 “Luigi Broglio”, in collaborazione con Centro Studi Militari Aeronautici (CESMA), Distretto Aerospaziale Campania (DAC), Ministero Difesa, ENAC, ENAV, Regione Campania e Aeronautica Militare Italiana. Hanno partecipato al simposio tre studenti della terza meccanica (Salvatore Cipolletta, Mattia Cardiero e Fabio Sepe) e tre della quarta energia (Carmine Coletta, Francesco Cichella, Lorenzo Del Gaudio). Gli allievi, seguiti dal Prof. Giorgio Simeoli e dalla Prof.ssa Monica Mattera, hanno affrontato la tematica riguardante l' impiego di materiali "avanzati" e specifici per le alte temperature che si raggiungono sul velivolo quando viaggia in regime ipersonico (numero di Mach maggiore di cinque). Fra tutti i lavori presentati dalle scuole secondarie di secondo grado, la commissione scientifica del simposio ha premiato quello della quarta energia come migliore attività di studio riguardante il "Volo Ipersonico", in ambito nazionale. Il giorno 31 Maggio 2019, lo studente della quarta energia Carmine Coletta, dopo aver ritirato il premio, ha presentato a tutti i partecipanti all'evento, in lingua inglese, l'attività di studio affrontata, riscuotendo  grande interesse e ammirazione da parte di tutti i presenti.